Makadam

Nel 2002 insieme a Michele Neri e con il supporto tecnico di Cristian Pozzer ho ideato, creato e diretto Makadam, un progetto dedicato agli utenti di cameraphone.

Pdf di presentazione del progerro Makadam

 


Raccolta rassegna stampa su Makadam

 


Adesivi pubblicitari di Makadam

 

Le tesi universitarie su Makadam

“L’interconnessa quotidianità fonte di creatività: Makadam”. Ricerca del gruppo “Elan Vital” coordinato da Giuseppe Ostaggio. Università La Sapienza di Roma, Facoltà di Scienze della Comunicazione, Cattedra di Sociologia del Lavoro, prof. Domenico De Masi

 

“Telefonia mobile e fotografia. Il progetto Makadam”. Tesi di Laurea di Giuditta Galazzi, Università degli Studi di Bergamo, Anno Accademico 2004 / 2005

 

Il progetto Makadam

La messa in commercio del Nokia 7650, il primo cellulare dotato di fotocamera, ci aveva fatto intuire che stava nascendo un nuovo linguaggio fotografico. Semplice, diretto emotivo, alla portata di tutti., Immagini che raccontavano la vita quotidiana, i gesti, le abitudini, gli istinti di ognuno di noi.
Stava nascendo un nuovo autore il pubblico.
E per supportare creativamente e tecnicamente la comunità dei nuovi fotografi creammo makadam.it

Era il 2002, Flickr nacque nel febbraio 2004 e Facebook, dopo la “versione universitaria” venne aperto a tutti solo nel settembre 2006.

Fino al 2007, quando Makadam chiuse, realizzammo

-il primo magazine al mondo realizzato con testi e foto scattate dagli stessi lettori: Makadam (fondato nell’ottobre 2003, stampato in ventiseimila copie, distribuito nelle maggiori città italiane e sponsorizzato, da Nokia)

-il primo manuale al mondo per utilizzare il cellulare come macchina fotografica: Un attimo per cogliere l’attimo (ottobre 2004, sponsor Epson e Nokia); tradotto nel marzo 2005 per il mercato europeo in lingua inglese, Tips for snaps)

-il primo reportage professionale realizzato al mondo solo con un telefonino dotato di fotocamera (settembre 2002, Biennale Cinema di Venezia; in partnership con Nokia e Vodafone)

-progetti di comunicazione per società internazionali. Unilever affidò nel 2005 a Makadam la parte relativa alla raccolta, autenticazione, e pubblicazione dei contenuti MMS del progetto “Per la bellezza autentica” del brand “Dove”.

-progetti di visibilità dei nuovi contenuti amatoriali sui media tradizionali (nel 2005 “Lo specchio”, il magazine de “La Stampa” pubblicò ogni settimana, per tre mesi, un mini reportage realizzato da un utente di Makadam)

-Be Mobile, il primo film festival di cortometraggi realizzati con cameraphone. Il Festival fu realizzato a Venezia nel settembre 2006 in partnership con Circuito Off.

Makadam TV, la prima  Web TV che trasmetteva 24 ore su 24 cortometraggi, rubriche e reportage realizzati dagli utenti con il proprio telefonino (settembre 2005)

Attorno a Makadam si crearono:

-una comunità con migliaia di nuovi fotografi
-continua attenzione da parte dei media al progetto
-interesse accademico e tecnico-scientifico (tesi universitarie, convegni, premi, lezioni universitarie, incontri con il pubblico)

Nel settembre 2007 Makadam chiuse.